Out of Stock

Borsa Tjndara coffa siciliana fuxia

50,00

Borsa Tjndara coffa siciliana fuxia

Esaurito

Descrizione

Borsa Tjndara coffa siciliana fuxia

Coffa siciliana rettangolare, decorata con applicazioni di ecopelle stampata.

La stampa riporta motivi di ceramica  siciliana nei toni del fuxia e del verde mela.

Il tutto arricchito da passamaneria di ponpon e nappine colorate .

Le dimensioni della coffa sono:  L 33 x H20 x P 15 cm.

La coffa è la cesta della tradizione rurale siciliana impiegata nel passato per dare il foraggio ai cavalli o come contenitore posizionato sui muli e usato per il trasporto del materiale. La possiamo ancora ammirare sui carretti siciliani nei giorni di festa o come elemento di arredamento e di abbigliamento.  Queste tipiche ceste si ottengono dall ’intreccio artigianale della “curina”, la parte tenera e molto resistente delle foglie di palma nana siciliana che ha la forma e la bellezza di una normale pianta di palma, ma rimanendo sempre di piccole dimensioni.

In Sicilia trova il suo habitat nei terreni rocciosi; adesso rischia l’estinzione a causa dei continui incendi e delle bonifiche agrarie. Pertanto, è stata dichiarata pianta protetta. Oggi la coffa cambia veste. Smessi i panni di umile ma utile attrezzo da lavoro, viene rivisitata, adornata e trasformata in originale borsa per signora.

Decorata artisticamente in stile siciliano con ricami, specchietti, nastri, piccole immagini tradizionali e una sempre più vasta gamma di trattamenti e colori ha varcato i confini isolani ed è stata  proposta nelle collezioni di famosi stilisti che hanno creato anche veri e propri pezzi unici. Sono ormai diventate un accessorio moda da sfoggiare in tutte le stagioni. Ecco quindi, oltre alla più conosciuta versione estiva per il mare, la variante invernale impreziosita da velluti, lana, eco piume e pellicce, nastri di seta e glitter colorati. Un oggetto del desiderio femminile che unisce tradizione e innovazione, che stravolge le regole ma che ha radici culturali nella storia della nostra Sicilia.

Testo ripreso da:vivict

 

 



Tjndara fall winter 2017/2018