Borsa Tjndara ecopelle agrumi di sicilia

80,00

Borsa Tjndara ecopelle agrumi di sicilia

Descrizione

Borsa Tjndara ecopelle agrumi di sicilia

Borsa realizzata in ecopelle stampata da pitture eseguite  a mano su tela.

La borsa ha un decoro di arance tipico simbolo siciliano, si chiude a  “fazzoletto”  con una “clip” e si porta a mano con due manici in legno tondi.

L’interno ha una fodera colore arancio

Le dimensioni sono: L 40 x H 30

Secondo la mitologia greca la dote di Giunone, andata sposa a Giove, consistette in alcuni alberelli i cui frutti erano dei meravigliosi globi d’oro, cioè arance, simbolo della fecondità e dell’amore. Giove preoccupato che dei ladri potessero sottrargli quel dono prezioso, li custodì con uno straordinario giardino sorvegliato dalle ninfe Esperidi, mitiche fanciulle dal canto dolcissimo. Di qui il nome greco di esperidi dato a tutti i frutti degli agrumi. Portare questi globi d’oro agli uomini fu una delle fatiche che Ercole dovette compiere.
L’arancio dolce è l’agrume più coltivato nel mondo, grazie alla sua capacità di adattarsi a condizioni ambientali diverse. La storia dell’origine e della diffusione di questa pianta è molto dibattuta. Si hanno notizie della sua presenza già in tempi antichi in Cina, dove si ritiene si sia generato per mutazione dall’ arancio amaro. Viene dato per certo che siano stati gli Arabi a introdurre gli aranci in Asia Minore, in Egitto, nel nord Africa e in Europa.

 

 



Tjndara fall winter 2017/2018