Out of Stock

Borsa Tjndara pelle bianca decoro limoni

Borsa Tjndara pelle bianca decoro limoni in vera pelle

Descrizione

Borsa Tjndara pelle bianca decoro limoni

Borsetta in vera pelle bianca, tutti i lati sono dipinti a mano  con decoro di limoni e zagara tipico elemento delle cultura siciliana.

La borsetta internamente ha una tracolla e due tasche di cui una con cerniera.

Le dimensioni sono:L 21 x H 17 x P 8 cm.

Piccole curiosità:

I limoni sono il manifesto estetico della Sicilia, il profumo sensuale vagheggiato da poeti e viaggiatori, il luccichio tra i rami evocato da pittori e romanzieri, il vanto dei sollazzi arabi.

Fecondi, gravidi di succo, luminosi.

Gli agrumi.

«Le arance dell’Isola sono simili a fiamme brillanti tra rami di smeraldo, e i limoni riflettono il pallore di un amante

che ha trascorso la notte in lacrime per il dolore della lontananza», scrive nel 1160 il poeta siculo-arabo Abd ar-Rahman.

«Splendon tra le brune foglie arance d’oro», gli fa eco sette secoli dopo Goethe, uno che si era innamorato dell’aria di quaggiù tanto da dire che l’Italia, senza la Sicilia, «non lascia alcuna immagine nell’ anima».

E’ vero infatti che questi frutti  non hanno sempre fatto parte del nostro territorio e ancora prima dell’avvento dei Romani, non se ne conosceva nemmeno l’esistenza.

Si presume infatti che sia la Cina la vera patria dei limoni

, la più antica citazione che ricordiamo è nel trattato geografico Yu Gong,

quando già gli agrumi venivano riconosciuti come un prodotto di alto valore, in quanto venivano offerti in dono all’Imperatore.

Testo ripreso dalla Stampa



Tjndara fall winter 2017/2018