Quadro acrilico di gusci di ricci verdi

Quadro acrilico di gusci di ricci verdi

Descrizione

Quadro acrilico di gusci di ricci verdi

Acrilico su tela raffigurante tre gusci di ricci sovrapposti nei toni del verde acido.

Le misure del quadro sono: 150 cm x 100 cm.

Il telaio ha uno spessore di 4 cm.

Il quadro è firmato Roberta Di Cara

Piccole curiosità:

Il riccio pari degli altri echinodermi presenta simmetria pentaraggiata.

Gli echinodermi sono organismi esclusivi del mondo marino e sono tra i più bizzarri e interessati animali che ci siano.

Sono in grado di occupare qualsiasi tipo di habitat  si nutrono sia di vegetali sia di animali,

insomma degli organismi altamente plastici ovvero in grado di adattarsi a vari tipi di condizioni ambientali.

Dall ’aspetto affascinante  degli echinodermi fanno parte stelle oloturie e ricci

ciascuna categoria con delle caratteristiche peculiari .

Tutte e tre le categorie sono presenti nel Mar Mediterraneo con una buona varietà di specie e li ritroviamo davvero ovunque, sabbia, roccia, prateria di Posidonia, grotte, basse profondità e a profondità insospettabili.

Tra tutti però il principe degli echinodermi mediterranei è certamente il Riccio Paracentrotus lividus del quale in Mediterraneo si attua la pesca da sempre lungo le coste di gran parte dei paesi che vi si affacciano.

Di ricci di mare nel nostro bacino ne esistono diversi: riccio regina  riccio maschio , riccio melonericcio femmina , riccio saetta riccio diadema , riccio di sabbia  e tanti altri.

Tutte le specie elencate sono commestibili nessuna è velenosa, ma di questi soltanto il riccio regina e il riccio femmina sono comunemente consumati sulle nostre tavole. Spieghiamo subito il mito maschio/femmina!

Testo ripreso da: Focus

 

N.B. il quadro è disponibile in 15gg



Tjndara fall winter 2017/2018